Dimmi che recensioni fai e ti dirò chi sei

Ogni facoltà di Giurisprudenza, nello specifico i corsi di criminologia prevedono delle lezioni per poter identificare un serial killer prima che inizi a commettere il primo reato.

Ecco, da come recensisci un articolo appena comprato su Amazon, si può capire molto sulla tua psicologia e inclinazione all’omicidio. Anche perché se sfori le cinque righe hai sicuramente seri problemi.

Prendiamo ad esempio l’acquisto di un orologio.
Io, che personalmente non ho mai ucciso né torturato nessuno potrei scrivere quanto segue:

Prodotto bello, solido e funzionale come da fotografia, arrivo puntuale. 5 stelle meritate.

Invece un aspirante killer seriale potrebbe fornire questa recensione:

Il prodotto è arrivato puntuale alle 9.00. Per fortuna ho il portiere per 12 ore al giorno quindi non ho avuto problemi. L’orologio arriva in una scatola quadrata 15×23 e bisogna aprirla con forza sul lato più lungo.

Ne ho comprato uno anche io dopo averlo regalato al cognato del cugino della mia fidanzata che è stato pienamente soddisfatto dall’articolo.

L’orologio si presenta con un quadrante tondo di vetro. Non chiedetemi perche si chiami quadrante nonostante sia tondo. Questo all’inizio mi ha lasciato un po’ perplesso. All’interno due lancette, una per le ore, quella più lenta, l’altra per i minuti, più veloce. Se state attenti e fissate quest’ultima per un minuto, potreste anche vederla muoversi. Il cinturino è tondo e si allaccia al polso e lo circonda per intero. Io lo tengo al polso destro anche se la maggior parte delle persone lo tengono sul polso sinistro. Sarà che probabilmente sono mancino. Durante il giorno l’orologio fa il suo mestiere segna l’ora in maniera precisa e puntuale anche se non lo guardi sempre. Di notte non posso garantire visto che dormo e quindi non posso controllarlo Non posso dare 5 stelle perché purtroppo ha un margine di errore superiore allo 0.0003 secondi per decennio (testato con l’orologio atomico di Greenwich)

Nonostante ciò sono soddisfatto.
Prodotto consigliato.

Se hai scritto mai nella vita qualcosa di simile, corri a costituirti, SUBITO!

About Timido Loquace

Ho un lavoro fatto di numeri che mi rende grigio. Cerco di colorarmi scrivendo della vita.

View all posts by Timido Loquace →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *